Deprecated: Assigning the return value of new by reference is deprecated in /home/europada/public_html/application/library/Php/xmlrpc.inc on line 583
Storia Lituania
Turismo in Lituania Visitare Lituania, una guida alle città da visitare e al turismo in Lituania

Storia Lituania

La Lituania fu menzionata per la prima volta nel 1009, la Lituania crebbe fino a diventare una importante nazione nel Medioevo.

Fu cristianizzata nel XIV secolo in seguito al matrimonio del granduca Jogaila e la regina Jadwiga di Polonia e la conseguente unione personale delle due corone.

La Lituania fu un Granducato indipendente e multietnico che si estendeva per gran parte dell'Europa orientale. Spesso disaggregatasi in vari principati ebbe periodi di unificazione sotto Mindaugas (primo ed unico re di Lituania), Gediminus ed infine e definitivamente sotto Jogaila.

Nel XIV secolo, si unì con la Polonia  con un unico monarca.

L' unione delle due corone si trasformò in confederazione con il trattato di Lublino nel 1569 assumendo il nome di Rzeczpospolita (La repubblica) e successivamente quello di Rzeczpospolita Oboiga Narodow (La repubblica dei due Popoli) formando così la Confederazione polacco-lituana.

I due paesi rimasero uniti fino alla spartizione della Polonia nel 1795 quando la Lituania fu annessa all'Impero russo.

Con il trattato di Brest-Litovsk, nel febbraio 1918, in seguito alla Rivoluzione Russa, su pressioni tedesche si dichiarò indipendente.

Alla fine del conflitto in novembre si costituì in repubblica.

Il nuovo stato rifiutò l'ipotesi di ristabilire l'unione con la Polonia e in seguito ci furono dispute territoriali in merito alla capitale Vilnius, che passò alla Polonia e alla città di Klaip?da che i nazisti ottennero nel 1938 in seguito ad un ultimatum.

Nel 1926 salì al potere un regime dittatoriale.

Nel 1940, durante la Seconda Guerra Mondiale, l'Unione Sovietica occupò il paese, fondando la Repubblica socialista sovietica lituana.

Con l'avvento della glasnost l'11 marzo 1990 la RSS Lituana fu il primo stato sovietico a proclamarsi indipendente, alla proclamazione seguirono le truppe sovietiche che tentarono di reprimere la ribellione ma alla fine dovettero cedere.

L'indipendenza lituana non venne ufficialmente riconosciuta sino al settembre 1991 (dopo il fallito colpo di stato di Mosca). L'ultimo battaglione russo ha lasciato il Paese nel 1993.

Il 29 marzo 2004 la Lituania entrò nella NATO.

Nel vertice UE di Copenaghen svoltosi il 13 dicembre 2002, venne deciso che la Lituania (assieme ad altri 9 stati) sarebbe entrata a far parte dell'Unione Europea.

Il 20 settembre 2003 un referendum popolare confermò l'adesione: 69% Si, 31% No (votanti il 72,5% degli aventi diritto).

Il 1 maggio 2004 lo stato venne ufficialmente ammesso nell'Unione Europea.

Bandiera Lituania

Lituania

  • Superficie: 3436561
  • Capitale: Vilnius
  • Lingua: Lituano
  • Ordinamento: Repubblica
  • Prefisso telefonico: Lituania
  • Targa: LT
  • Moneta:

mappa Lituania Mappa Lituania